Periartrite scapolomerale destra2017-02-01T12:06:29+00:00

Periartrite scapolomerale destra

Una donna di 40 anni, impiegata, lamenta dolore alla spalla destra da ormai 6 mesi, la paziente riferisce che il dolore è comparso dal nulla, comunque non da un possibile trauma, la prima volta è durato solo poche ore, ogni volta che si è ripresentato è durato sempre di più fino a che non ha più smesso di far male, l’ultima volta il peggioramento ha interessato anche la funzionalità e la mobilità.

Periartrite scapolomerale destra.

Evidente limitazione funzionale causata dal dolore ad ogni minimo movimento. Per prima cosa si è cercato di alleviare tali dolori facendo da subito una seduta di Tecarterapia e autoallungamento con tecnica Meziérès, eseguiti i test chinesiologici si è evidenziato un problema di convergenza oculare con cambio della dominanza, la donna destrimane presentava una dominanza oculare a sinistra, le è stato consigliato di andare dal nostro optometrista di fiducia.

Difficoltà nella convergenza dell’occhio destro con soppressione dell’occhio stesso, si prescrive ginnastica oculomotoria per riportare ad una corretta convergenza e dominanza oculare.

La paziente a casa ha eseguito gli esercizi prescritti dall’optometrista e in studio con 5 sedute la spalla ha ripreso completamente la mobilità.

La paziente che per ore sta davanti al computer e che quindi utilizza gli occhi guardando ad una distanza non maggiore a 60cm è costretta ad avere una convergenza oculare perfetta, quando questo non avviene la visione è definita monoculare con conseguente interessamento dei muscoli cervicali e quindi degli arti superiori.